Che notte quella notte!

Chiacchiere, ricordi, consigli, risate: quattro amici tentano di esplorare l’universo femminile in una lunga cavalcata dal tramonto all’alba. Al Teatro de’ Servi di Roma fino al 22 gennaio

Sapere tutto delle donne è il presupposto da cui ogni uomo parte quando si trova a parlare dei rapporti di coppia e dell’altro sesso; è la falsa convinzione che muove e smuove il mondo; è il baluardo dietro cui nascondersi per non ammettere di non averci capito ancora niente: è in conclusione la più grande bugia che un uomo possa dire a se stesso. So tutto delle donne è il titolo perfetto di uno spettacolo incentrato sul tentativo, perennemente destinato a fallire, da parte di ogni uomo di comprendere e sapersi relazionare con le donne, con i loro pensieri, le aspettative, i sogni e i problemi. Quattro uomini maturi, ognuno con il proprio bagaglio di esperienze alle spalle, si ritrovano di notte alla fine di un viaggio, e la voglia di parlare, di raccontare e raccontarsi è più forte del sonno e della stanchezza: Piero è stato lasciato dalla fidanzata a un passo dall’altare, e questo prevedibilissimo fulmine a ciel sereno dà il via a una valanga di domande riassumibili in un semplicissimo “Perché?”. È una commedia molto gradevole, ben scritta e ben recitata dentro cui ogni uomo, quale che sia la sua età, riesce a trovare qualcosa in cui riconoscersi. In un periodo in cui televisione e cinema colgono ogni espediente per scandagliare il mondo femminile dal punto di vista delle donne stesse, questo quadretto tutto al maschile si presenta come un bel modo per raccontare l’altra faccia della luna, permettendo allo spettatore di osservare tutte le debolezze e le mancanze del cosiddetto “sesso forte”. Quello che viene presentato al pubblico è quindi un ritratto tenero e divertente allo stesso tempo dei maschi: innamorati, disamorati, delusi e sofferenti, ma comunque bisognosi di una donna per sentirsi finalmente completi. Marco Falaguasta e compagni sanno come tenere la scena, sempre presenti e mai eccessivi, giocando i loro personaggi sul filo di un’iperbole descrittiva che finisce dritta sul pubblico, tenuto in caldo e continuamente ravvivato da battute, risate e momenti seri. È uno spettacolo da godere, da seguire col sorriso e anche con un po’ di riflessione.

Lo spettacolo continua:
Teatro de’ Servi
via del Mortaro, 22 – Roma
fino a domenica 22 gennaio
orari: da martedì a venerdì ore 21.00, sabato ore 17.30 e ore 21.00, domenica ore 17.30 (lunedì riposo)

La Bilancia Produzioni presenta
So tutto sulle donne
di Marco Falaguasta
regia Marco Falaguasta
con Marco Falaguasta, Piero Scornavacchi, Alessandro Tirocchi, Shara Guandalini, Luca Latino, Stefano Diana

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.