Arti in musica

Grande attesa per Persepolis, lo spettacolo del celebre compositore-architetto, Jannis Xenakis, che sarà presentato sabato 22 ottobre all’EX3 di Firenze, in occasione della rassegna musicale Suoni Riflessi – Arti e musica a confronto, giunta alla sua IX edizione.

Ad aprire il Festival fiorentino, quest’anno, sarà la performance di luci e musica elettronica curata dal Conservatorio di Lugano (Dipartimento di Musica Elettronica) e tratta dalla rappresentazione che, nel 1971, inaugurò il sito archeologico iraniano, Persepolis. Uno spettacolo all’insegna del rapporto tra musica e architettura, arricchito con l’intervento del noto architetto Adolfo Natalini.

La rassegna, in programma a Firenze dal 22 ottobre al 20 novembre, proseguirà tutte le domeniche in Sala Vanni alle ore 11, con una serie di concerti di musica classica in cui si potrà gustare il sapore delle arti quando si fondono assieme: in Creazioni del mondo il tema del tempo si articolerà tra le musiche di Milhaud, Portera e Ive, sottolineate da una coreografia di Keith Ferrone danzata dalla Florence Dance Company.

La psicoanalisi si insidierà, tra una nota e un’altra, durante lo spettacolo Ai confini della notte, dove il filosofo e psicoanalista fiorentino, Sergio Caruso, introdurrà il concetto di viaggio nell’inconscio tra le musiche di Vivaldi, Chopin, Schöenberg, Huber e Sciarrino. Mentre la creatività musicale al femminile sarà protagonista del concerto Musica è donna, in cui si esibirà la violinista Lorenza Borrani con composizioni della rivelazione Nicoletta Andreuccetti.

In chiusura di rassegna, un concerto dedicato ai bambini, Favole al telefono, dove la lettura delle favole di Gianni Rodari sarà accompagnata dall’Orchestra dei ragazzi della Scuola di Musica di Fiesole.

La manifestazione è organizzata dall’associazione Nuovo Contrappunto, diretta dal Maestro Mario Ancillotti e sostenuta da Amici di Suoni Riflessi, e promette un autunno musicale a tutti.

Suoni Riflessi – Arti e musica a confronto
Il Festival avrà luogo:
Sala EX3 Centro per l’Arte Contemporanea
viale Donato Giannotti, 81/83/85 – Firenze

sabato 22 ottobre, ore 21.00
Persepolis – Performance di luci, masse e musica elettronica
di Jannis Xenakis
progetto Conservatorio della Svizzera Italiana, Lugano Dip. Musica Elettronica
a cura di Fabrizio Rosso
interverrà alla presentazione della serata l’architetto Adolfo Natalini
 
Sala Vanni
piazza Del Carmine, 1 – Firenze
domenica 30 ottobre, ore 11.00
Creazione del mondo – Variazioni sul tema fra danza e musica
Ensemble Nuovo Contrappunto
direttore Mario Ancillotti
musiche di Milhaud, Portera, Ives
coreografia Keith Ferron
Florence Dance Company
direzione Marga Nativo

Sala Vannidomenica 6 novembre, ore 11.00
Ai confini della notte – viaggio nell’inconscio attraverso la musica
Ensemble Nuovo Contrappunto
direttore Mario Ancillotti
musiche di Vivaldi, Chopin, Schöenberg, Huber, Sciarrino
Introduce lo psicoanalista Sergio Caruso

Sala Vanni
domenica 13 novembre, ore 11.00
Musica è donna – La creatività musicale femminile
Ensemble Nuovo Contrappunto
direttore Mario Ancillotti
musiche di Bach, Schumann, Andreuccetti
violinista Lorenza Borrani
compositrice Nicoletta Andreuccetti
voce Giulia Peri
pianoforte Matteo Fossi

Sala Vanni
domenica 20 novembre, ore 11.00
Favole al telefono – Omaggio musicale a Gianni Rodari
Orchestra dei Ragazzi della Scuola di Musica di Fiesole
direttore Edoardo Rosadini
musiche di Mozart e nuove composizioni della classe di A. Portera
Progetto a cura della classe di Composizione di Andrea Portera
e del Dipartimento Opera Ragazzi
in collaborazione con la Scuola di Musica di Fiesole

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.