Home Tags Rassegna di teatro omosessuale

Tag: Rassegna di teatro omosessuale

Piccolo Uovo

Presentato alla rassegna di teatro omosessuale Illecite Visioni, promossa dal Teatro Filodrammatici di Milano, Piccolo Uovo, una favola per bambini che racconta con delicatezza di famiglie diverse da quella tradizionale C’era una volta una bambina arrabbiata con i propri genitori. Come tutti i bambini del mondo, la piccola si rinchiude nel...
Acclamato ad Avignone e Edimburgo, arriva al Teatro Belli di Roma l’adattamento di un monologo commovente sulla famiglia e la diversità. Squarcia il buio della piccola sala del Teatro Belli e interrompe il silenzio dell’attesa, una figura esuberante e chiassosa mentre agita tra le mani agghindate una borsetta. Come ogni...
Karl Heinrich Ulrichs fu uno straordinario paladino dei diritti degli omosessuali. Ma celebrarlo con retorica non fa bene a lui. E neanche al teatro. Di Karl Heinrich Ulrich (1825-1895) gli italiani sanno poco, anche se è morto a L’Aquila. Eppure è stato quello che Emmeline Pankhurst è stata per le...
persinsala
La XVIII edizione della rassegna di teatro omosessuale Garofano verde si conclude con un testo che racconta dell’unico cittadino italiano processato per plagio, recuperando una pagina rimossa della storia repubblicana nella quale l’omosessualità viene trattata come vizio e curata con il carcere o l’elettroshock in manicomio. Aldo Braibanti, ex partigiano,...
Al teatro Belli di Roma, all’interno della rassegna Garofano verde, a cura di Rodolfo Di Giammarco, in collaborazione con L’Assessorato alle politiche Culturali e Centro Storico e Società per Attori, è andato in scena Cala 'a saudade, drammaturgia e regia di Giuseppe L. Bonifati. Una scena buia con musica lontana...
Per la rassegna di teatro omosessuale Garofano Verde un reading che esplora con sguardo omoerotico certa produzione letteraria e musicale. Sul palco spoglio, due leggii e gli strumenti musicali a vista. Un uso semplice e sapiente delle luci sottolinea i testi proposti, in italiano e inglese, senza soluzione di continuità,...

Altri amori

Alla rassegna Garofano verde - scenari di teatro omosessuale quindici corti teatrali che trattano di omosessualità – prevalentemente maschile – parlandone quasi esclusivamente in chiave di omicidi, prostituzione, tossicodipendenza, suicidio, malattia, incesto, misoginia secondo dei luoghi comuni duri a morire. Altri Amori è il primo spettacolo (dopo due reading) della...
Al teatro Libero una tavola rotonda sui problemi giuridici, politici e culturali di chi vuole essere un genitore “diverso”. La Rassegna Liberi amori possibili non è stata solo teatro, ma anche condivisione di idee. Lunedì 10 maggio, il pubblico è diventato protagonista in un dibattito sul tema dell’omogenitorialità. Punto di partenza...
Il linguaggio prezioso della Yourcenar chiude la rassegna Liberi Amori Possibili. Un successo di pubblico, disertato da critica e istituzioni. Marguerite Yourcenar aveva una caratteristica forse più unica che rara: sapeva come nessun’altra donna dare voce alle passioni più inconfessabili degli uomini e li capiva con una sagacia e una...
Al Teatro Libero va in scena il caleidoscopio delle esperienze dolorose che, a volte, aiutano a rinascere. Sentirsi talmente soli e abbandonati da volersi uccidere e, per farlo, scendere sempre più a fondo negli abissi del dolore, autoinfliggersi la punizione per essere ciò che si è, ridursi a oggetti sessuali...

ULTIME PUBBLICAZIONI

In coerenza con l'impegno continuo dell'Associazione Persinsala di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo adeguato le nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR), in particolare sono state aggiornate la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti garantiti dal nuovo Regolamento, che ti invitiamo a prendere visione maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi