Home Tags Recensione In girum imus nocte (et consumimur igni)

Tag: Recensione In girum imus nocte (et consumimur igni)

Marco Chenevier Fotografato Da Samuel Webster
Siamo al Festival dello Spettatore di Arezzo, l’ambiente è dinamico ma rilassato, il pubblico passa da un evento all’altro mostrando una curiosità che gli stessi operatori stentano a decifrare. Nonostante si continui a lamentare l’assenza del pubblico e il disinteresse, in particolare, per la danza, le sale si riempiono...
Venerdì 20 ottobre. La stimolazione del pubblico, il tentativo di farlo rimanere attento. Questo è l’impegno che si nota durante la seconda giornata di spettacoli della Nid Platform. E lo spettatore diventa protagonista. Il teatro contemporaneo non sembra ricordarsi ciò che il geniale e rivoluzionario Oscar Wilde scrisse nella prefazione...
All'interno dello Short Theatre Festival, Roberto Castello presenta - in prima nazionale - In girum imus nocte (et consumimur igni), la danza sul disagio dell'uomo contemporaneo. Lo svuotamento dai canoni estetici tradizionali è una operazione ricorrente nell'arte postmoderna, in particolare nella danza. A caratterizzarla sono alcuni tópoi ai quali, diversamente...

ULTIME PUBBLICAZIONI

WP Tumblr Auto Publish Powered By : XYZScripts.com