Home Tags Simona Senzacqua

Tag: Simona Senzacqua

Foto Guido Mencari Nostalgia Di Dio
Al Fabbricone di Prato, va in scena l’ultimo lavoro di Lucia Calamaro, tra luci e ombre, respiri profondi e scorciatoie di senso. Doveva essere più lungo, più corposo, più approfondito, l’originale - andato in scena alla Biennale Teatro di Venezia. E si sente. Lo spettacolo che arriva a Prato è...
Alex Cecchetti giunge nella sua città natìa per l'edizione 2016 del TerniFestival con il suo Tamam Shud, allestimento annunciato denso di emozioni, ma scoperto, purtroppo, privo di alcuna capacità empatica.La premessa che si evince dalla sinossi dello spettacolo è che sarà protagonista un uomo trovato(si) morto reso irriconoscibile anche...
Al Teatro dell’Orologio fino al 22 novembre è tempo di una riflessione sulla solitudine trans-generazionale, di un metaforico dramma sulle crisi d’identità firmato da Francesco Spaziani. La vita media di un criceto è di due anni, trascorsi per la maggior parte del tempo correndo su una ruota. Una ruota da...
Nell'ultimo giro di corsa della circolare, Linea35 prosegue il percorso di ricerca dei nuovi linguaggi del teatro. Il teatro SalaUno, nell'ultima serata del Festival Linea35, raddoppia i posti a sedere per l'inaspettata affluenza. Anche in queste ultime ore la ricerca di nuovi linguaggi è volta a creare un teatro che rispecchi...

La Modestia

Riflettori puntati sul palcoscenico milanese dell'Out Off, dove debutta in prima nazionale La modestia, di Rafael Spregelburd, per la regia di Manuela Cherubini. La modestia s’ispira all’opera drammaturgica Eptalogia di Hieronymus Bosch, scritta di Rafael Spregelburd. Si tratta di sette opere teatrali che trattano di altrettanti peccati capitali strettamente connessi...

Manuela Cherubini

La prima teatronovela del mondo, Bizarra, seduce e abbandona il pubblico romano: dopo la maratona finale - dal 13 gennaio ogni sera per dieci sere - la capitale dovrà congedarsi da una delle rappresentazioni più coinvolgenti e anticonvenzionali che abbia mai accolto, firmata nella versione italiana da Manuela Cherubini. Ha...

Bizarra in pillole

La più nera delle crisi economiche mette in ginocchio il Paese. I provvedimenti statali non fanno che peggiorare la situazione e il Male serpeggia in ogni dove. In questo scenario si consumano i drammi personali della gente comune. L'Argentina di Bizarra somiglia sempre più ...

Bizarra in pillole

Tra colpi di scena e amare rivelazioni si consuma uno degli episodi più drammatici della saga. La crisi economica mette in ginocchio il Paese e Satana, nell'ombra, trama contro l'umanità. Non è certo tempo di ridere. Durante un'eclissi, Velita partorisce due bambine, una bellissima, l'altra brutta...
Un episodio incontenibile, traboccante di eventi irripetibili. Più il finale si avvicina, più è vero ciò che la voce fuori campo recita al commiato di ogni puntata: «Bizarra, nessuno può viverla al posto tuo». Dopo l'incidente, Sebastian è paralizzato e medita il suicidio. Dubian, innamorato di lui, fa di...

Bizarra in pillole

Loschi intrighi, bagni di sangue, riti satanici e tante risate nel sesto appuntamento della teatronovela argentina. Nessuno può raccontarvi tutto questo meglio dei vostri occhi, ma ci proviamo lo stesso. Alvaro Aluche, ubriaco, incontra Velita nelle stanze della mattanza e la violenta. Gustavo Velez, marito della delegata di...

ULTIME PUBBLICAZIONI

In coerenza con l'impegno continuo dell'Associazione Persinsala di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo adeguato le nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR), in particolare sono state aggiornate la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti garantiti dal nuovo Regolamento, che ti invitiamo a prendere visione maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi