Home Tags Stefano Cordella

Tag: Stefano Cordella

Oyes Schianto Inequilibrio Xxi Armunia Foto Antonio Ficai Dimensioni Originali
Sei spettacoli a contendersi in singolar tenzone il premio di Forever Young 2018: 8 mila euro e l'accompagnamento alla distribuzione per il vincitore Immerso nella campagna tra Reggio nell'Emilia e Modena, l’ospitale del XVI secolo ubicato sulla via Francigena - che nel Medioevo univa Canterbury a Roma - è oggi...
Vania

Vania

C’è chi resta e chi se ne va. C’è chi ambisce e, a tal fine, fa di tutto; e chi, al contrario, ambisce ma si arrende già prima di cominciare dando la colpa a questo o a quell’altro. La difficoltà di assaporare la vita o renderla migliore è la...
La seconda serata della Primavera dei teatri si conclude con ben quattro giri di applausi per gli attori della Compagnia Òyes, che mettono nuova carne al fuoco teatrale russo. «Negroni alla goccia e rotonde al contrario cantando l’Inno d’Italia»; così lo Zio Vanja di Anton Cechov diventa Vania, rivisitazione...
Pietro Dattola e Flavia Germana De Lipsis raccontano a Persinsala il loro sogno diventato festival, Inventaria - La festa del Teatro Off.Come nasce Inventaria, la cui caratteristica assoluta gratuità lo rende un unicum nel panorama dei festival romani e, forse, nazionali? Pietro Dattola: «Inventaria nasce essenzialmente dopo una deludente esperienza...
Al Teatro dell'Orologio di Roma è in scena la sesta edizione del Festival Inventaria 2016 di drammaturgia contemporanea. Occasione per noi di Persinsala – mediapartner dell’evento - di tornare a vedere all'opera la Compagnia Oyes di Milano, con Vania. Prendere a modello un classico - scrive Claudio Magris - vuol...

Va tutto bene

Va tutto bene è l’ultimo lavoro della Compagnia Òyes - composta da ex allievi dell’Accademia dei Filodrammatici e da essa supportata – ospitato allo Spazio Tertulliano di Milano. È la storia di una famiglia, in cui ogni membro vive in un mondo tutto suo, agli antipodi l’uno dall’altro. Sono vari...
Il Cartellone del Teatro dei Filodrammatici sceglie, come filo conduttore, il tema dell’identità: tra classici-classici, classici-rivisitati, vecchie conoscenze e novità accattivanti. La formazione del carattere, dell’identità individuale è una fase importante della crescita di ognuno, non solo durante l'adolescenza bensì, soprattutto, quando si arriva alla tanto temuta mezza età. Inevitabile è, in questo processo, il confronto con i propri...
Al Teatro Filodrammatici la giovane Compagnia Òyes diretta da Umberto Terruso indaga con ironia il fenomeno delle sette. E il sipario si apre sulla debolezze tutta umana che tende a darsi senza riserve all'autorità delle leadership. Se l'oscurità ti ottunde, se ti trovi al centro di un labirinto e non...
Sul palcoscenico dello Spazio Tertulliamo rivive la storia d'amore al centro del capolavoro di William Shakespeare. Una placida luna fa da candido sfondo a Romeo e Giulietta - un attimo prima della felicità, rivisitazione dell'opera shakespeariana scritta e diretta da Fabrizio Visconti, in scena allo Spazio Tertulliano. In una scenografia cupa, fatta...
Alberto Oliva debutta al Teatro Libero di Milano, ricreando la magia della Laguna veneziana con forti accenti contemporanei. Continua il sodalizio artistico che lega il giovane regista Alberto Oliva all’attore Mino Manni e, questa volta, i due si confrontano con un classico senza tempo, ovvero Il Mercante di Venezia. Il capolavoro...

ULTIME PUBBLICAZIONI

In coerenza con l'impegno continuo dell'Associazione Persinsala di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo adeguato le nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR), in particolare sono state aggiornate la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti garantiti dal nuovo Regolamento, che ti invitiamo a prendere visione maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi