Prelibatezze estive

Torna a Pistoia per il quarto anno Teatri di Confine, la rassegna dedicata al teatro contemporaneo e all’esplorazione dei nuovi linguaggi, organizzata da Fondazione Toscana Spettacolo Onlus e Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale.

Cinque spettacoli per sei serate; artisti e Compagnie di origine toscana (o comunque legati strettamente alla regione) ma di rilevanza nazionale, attivi nel campo della ricerca e della sperimentazione, per un teatro contemporaneo tanto nelle forme che nelle tematiche. Ai luoghi che hanno fatto da cornice alla rassegna (Villa Scornio e il Centro Culturale Il Funaro, che anche quest’anno ospiterà alcuni appuntamenti) alle passate edizioni, si unisce quest’anno la Fortezza Santa Barbara – che dopo una lunga chiusura torna a ospitare eventi.

Si comincia giovedì 9 giugno (con replica il giorno successivo), nella sala da concerti di Villa Scornio, con Il giro del mondo in 80 giorni di Sotterraneo. Dopo aver proposto al pubblico una versione in quattro tappe/puntate dell’impresa di Fogg & Co., la giovane Compagnia fiorentina ne presenta la versione integrale, sonorizzata da un dj set, e sempre caratterizzata dall’interazione e la partecipazione dello spettatore, che sarà chiamato a prendere parte a sfide e quiz.

Si continua mercoledì 15 giugno, presso il Centro Culturale Il Funaro, con Trattato di Economia. Corecabaret confusionale sulla dimensione economica dell’esistenza – spettacolo che nasce dal connubio artistico fra l’attore Andrea Cosentino e il coreografo Roberto Castello, in cui comicità e performance animano una riflessione sul senso e sul ruolo del denaro e sulla misteriosa scienza nata per liberare l’uomo dalla schiavitù del bisogno, l’economia appunto.

Il 23 giugno Dario Marconcini e Giovanna Daddi saranno protagonisti, sempre presso Il Funaro, di una riscrittura del Machbeth shakespeariano, Minimachbeth – di Andrea Taddei. Lo storico spettacolo che, a distanza di anni dalla sua prima rappresentazione, continua a mostrare tutta la sua forza nell’illuminare il presente, e in cui l’energia e la violenza dell’originale si riverseranno ancora una volta sulla scena facendovi rifluire tutta la pressante contemporaneità del classico.

Martedì 28 giugno sarà la volta di Sorry, Boys. Dialoghi su un patto segreto per 12 teste mozze – di Marta Cuscunà. La giovane artista presenta, nella sala dei concerti di Villa Scornio e in prima regionale, il terzo capitolo della sua personale riflessione dedicata alle forme di resistenza femminile. Attraverso lo scavo dentro la storia e i fatti realmente accaduti (come nei precedenti lavori, si parte infatti da vicende reali) si riscoprono modelli, proposte e avventure di emancipazione al femminile.

Sarà Giovanni Lindo Ferretti a concludere la rassegna, con un concerto nella cinquecentesca Fortezza Santa Barbara, il 30 giugno. Accompagnato dai fedeli compagni di viaggio, Ezio Bonicelli (chitarra elettrica, violino) e Luca A. Rossi (basso, chitarra elettrica, batteria elettronica), Lindo Ferretti presenterà A cuor contento, in cui proporrà grandi classici del passato in una nuova veste elettronica.

A pochi giorni di distanza dalla conclusione della rassegna si segnala un altro evento, che vedrà protagonista la compagnia de Gli Omini e il Progetto T (per la valorizzazione della storica linea ferroviaria Transappenninica). Dopo Ci scusiamo per il disagio, dell’estate 2015, il gruppo in residenza a Pistoia torna con la prima nazionale di La corsa speciale – che attenderà il pubblico, ovviamente in stazione, dal 14 al 23 luglio.

Il Cartellone
Fondazione Toscana Spettacolo Onlus e Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale presentano:
Teatri di Confine
da giovedì 9 a giovedì 30 giugno
Pistoia: Villa Scornio, Centro Culturale Il Funaro e Fortezza Santa Barbara

giovedì 9 e venerdì 10 giugno, ore 21.30
Villa Scornio – Sala dei Concerti
Sotterraneo presenta:
Il giro del mondo in 80 giorni
Storygame fra Jules Verne e Sotterraneo
concept e regia Sotterraneo
in scena Sara Bonaventura, Claudio Cirri, Mattia Tuliozi adattamento Daniele Villa
coproduzione Sotterraneo/Associazione Teatrale Pistoiese con il sostegno di Regione Toscana, Ministero dei beni artistici e culturali e del turismo, Comune di Firenze, under 35
Sotterraneo fa parte del progetto Fies Factory ed è residente presso l’Associazione Teatrale Pistoiese

mercoledì 15 giugno, ore 21.30
Funaro Centro Culturale
Roberto Castello e Andrea Cosentino presentano:
Trattato di economia
Corecabaret confusionale sulla dimensione economica dell’esistenza
progetto, drammaturgia, regia Roberto Castello e Andrea Cosentino
assistente Alessandra Moretti
direzione tecnica Luca Telleschi
realizzazione oggetti di scena Paolo Morelli
produzione ALDES/Sardegna Teatro con il sostegno di MIBACT, Direzione Generale Spettacolo dal vivo/Regione Toscana, Sistema Regionale dello Spettacolo
un ringraziamento a Giorgio Angelo Lazzarini

giovedì 23 giugno, ore 21.30
Funaro Centro Culturale
Dario Marconcini e Giovanna Daddi presentano:
Minimacbeth
di Andrea Taddei
regia Dario Marconcini
allestimento e luci Riccardo Gargiulo, Maria Cristina Fresia
produzione Associazione Teatro Buti

martedì 28 giugno, ore 21.30
Villa Scornio – Sala dei Concerti
Marta Cuscunà presenta:
Sorry, Boys
Dialoghi su un patto segreto per 12 teste mozze

terza tappa del progetto sulle Resistenze femminili (Liberamente ispirato a fatti realmente accaduti a Gloucester, Massachusetts)
di e con Marta Cuscunà
progettazione e realizzazione teste mozze Paola Villani
co-produzione Centrale Fies

giovedì 30 giugno, ore 21.30
Fortezza Santa Barbara
Giovanni Lindo Ferretti in concerto:
A Cuor Contento
con Giovanni Lindo Ferretti, voce
Ezio Bonicelli, chitarra elettrica e violino
Luca A. Rossi, basso, chitarra elettrica e batteria elettronica
produzione Sergio delle Cese/NoMusic

da giovedì 14 a sabato 23 luglio
Fermata Castagno (linea Pistoia – Porretta Terme)
partenza ore 20.45 dalla Stazione di Pistoia
PROGETTO T presenta:
La Corsa Speciale
uno spettacolo teatrale de Gli Omini
di e con Francesco Rotelli, Francesca Sarteanesi, Luca Zacchini e Giulia Zacchini
produzione Associazione Teatrale Pistoiese

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.