Palco di corte in una corte di palchi

tpeL’appuntamento a luglio è, come di consueto, con Teatro a Corte. Direttore artistico della manifestazione, il regista Beppe Navello. Torino si allontana sempre più dall’immagine di grigia capitale sabauda, confermandosi effervescente punto di riferimento culturale dal respiro europeo.

Grande attesa per il 5 luglio, quando si aprirà il sipario (in maniera assolutamente metaforica) su The Big Movement, la video-performance di Dries Verhoeven che inaugurerà l’edizione 2013 di Teatro a Corte, immergendo il pubblico nel caotico, frenetico traffico da venerdì metropolitano. Un appuntamento assolutamente da non perdere per chi voglia partecipare al lavoro di uno tra gli artisti più interessanti della scena olandese ed europea e scoprire non solamente cosa significhi site-specific ma anche interattività a livello teatrale.
Sempre il 5, e sempre nell’ambito della Vetrina Olandese del festival, Boukje Schweigman ci trasporterà in un universo da favola, diametralmente agli antipodi: nella splendida cornice della reggia di Venaria Reale, l’artista multidisciplinare giocherà con il pubblico, avvolgendo lo spettatore nella sua bolla di illusioni e immagini.
Dopo un inizio tanto effervescente Teatro a Corte non si perderà però in rivoli minori, ma proseguirà la sua corsa con l’installazione-performance del duo La voce delle cose: un’occasione per gli spettatori di tornare bambini costruendo e agendo direttamente nella messinscena di spettacoli brevi che vedranno protagonisti utensili da falegnameria e da cucina su un palco racchiuso – letteralmente – in una valigia. Se non è magia questa…
Per il nouveau cirque, palco d’onore per il collettivo Ivan Mosjoukine che, al Teatro Astra, presenterà in prima nazionale De nos jours. E ancora una volta sarà lo spettatore, senza nemmeno spostarsi dalla sua comoda poltrona, a ritrovarsi incerto su quanto sta vedendo e sperimentando: una performance che non mancherà di affascinarlo con numeri circensi, anche tradizionali ma rivisitati in maniera spiazzante. Per ritrovare lo sguardo incredulo del “fanciullo”.
Per la nouvelle magie l’appuntamento sarà sabato 6 luglio, con Lӓhtö/Départin prima nazionale alle OGR, Officine Grandi Riparazioni, di Torino. In una location oltremodo suggestiva – un capolavoro di architettura industriale restaurato e riaperto al pubblico nel 2011, come spazio espositivo e multidisciplinare – il finlandese Kalle Nio proporrà la sua ultima performance – che ha debuttato al Finnish National Theatre il 25 maggio scorso. Abiti dotati di vita propria ed esseri umani in carne e ossa si muoveranno come se fossero protagonisti di una vecchia pellicola in bianco e nero, tra rimandi alla settima arte e all’illusionismo “magico” dell’Ottocento – un mix che ricorderà l’affascinante atmosfera del Dracula di Coppola, quando il Principe cattura l’attenzione dell’amata Mina/Elisabeta, invitandola a condividere il piacere “prodigioso”/magico del cinematografo.
E ancora, per la danza, domenica 7 luglio la reggia di Venaria Reale ospiterà Colin Dunne, nome di punta della danza tradizionale irlandese che, nella sua prima produzione a solo, Out of Time, coniuga passi tradizionali e perfomance contemporanea. Grazie a immagini d’epoca e a un innovativo sound design, Dunne proporrà una versione originalissima dell’Irish step dance.
A questo punto però occorre fermarsi, anche se – incredibile a credersi – abbiamo fornito solo un breve excursus sui primi tre giorni del festival (dal 5 al 7 luglio), che proseguirà anche nei due weekend successivi. Persinsala però sarà presente e promette di aggiornarvi in tempo reale su tutte le iniziative, novità e spettacoli di una kermesse che, anno dopo anno – come il buon vino – non fa che migliorare.

Teatro a Corte 2013
varie location
da venerdì 5 a domenica 21 luglio

CALENDARIO COMPLETO:
VENERDÌ 5 LUGLIO – TORINO
Dries Verhoeven
The big Movement

La voce delle cose
Macchina per il teatro incosciente

Ivan Mosjoukine
De nos jours

VENARIA REALE
Boukje Schweigman
Blow

SABATO 6 LUGLIO – TORINO
Ivan Mosjoukine
De nos jours

La voce delle cose
Macchina per il teatro incosciente

Dries Verhoeven
The big Movement

Kalle Nio
Lahto/Départ e Bardo

(OGR) + OPENING PARTY

VENARIA REALE
Boukje Schweigman
Blow

DOMENICA 7 LUGLIO – TORINO
Dries Verhoeven
The big Movement

VENARIA REALE
Boukje Schweigman
Blow

La voce delle cose
Macchina

Colin Dunne
Out of time

VENERDì 12 LUGLIO – AGLIÈ (Castello)
Nick Steur
Freeze!
e Answers are blowing in the wind

Paolo Mohovich
Addì, 12 luglio 1833

Zerogrammi
Trattato della lontananza

La voce delle cose
Macchina

SABATO 13 LUGLIO – TORINO
Lefeuvre & André
La serre

RIVOLI (Castello)
Nick Steur
Freeze !
e Answers are blowing in the wind

Karl Stets
Cuerdo

Yan Frisch
Morceaux de Clown

Cie Trefeli
JINX 103

La voce delle cose
Macchina

DOMENICA 14 LUGLIO – TORINO
Lefeuvre & André
La serre

VENARIA REALE
Karl Stets
Cuerdo

Paolo Mohovich
Orlando

La voce delle cose
Macchina

Li Calzi/Righeira/Carlone
Italiani

VENERDì 19 LUGLIO – TORINO
1927
The Animals and the children

Keren Levi
The dry piece

La voce delle cose
Macchina per il teatro incosciente

VENARIA REALE
Alexandra Broeder
WasteLand

SABATO 20 LUGLIO – TORINO
1927
The Animals and the children

Holewinska/Talarczyk
Chewingum Revolution

RACCONIGI (Castello)
Yoann Bourgeois
La balance de lévité

Ilona Iantti
Creazione site specific

Gabriella Cerritelli
Attack in Racconigi

La voce delle cose
Macchina per il teatro incosciente

VENARIA REALE
Alexandra Broeder
WasteLand

DOMENICA 21 LUGLIO – VENARIA REALE
Broeder
WasteLand

Luc Amoros
Page blanche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.