Questione di sguardi

Il Teatro Due Roma presenta la nuova stagione: un manifesto che promuove l’attenzione a realtà giovani, a messaggi innovativi e all’interscambio fra pubblico e addetti ai lavori.

Se il teatro è una città nella città, le sue iniziative non possono prescindere dalle realtà civili e culturali che lo circondano. Un mantra ispirato dall’impegno, dalla volontà di partecipazione dell’arte alla vita vera, di cui è specchio e contraltare. Il Teatro Due Roma parte da questo assunto per ideare il cartellone del nuovo anno: vieta l’accesso alla retorica e al “già visto” per accompagnare il pubblico in un viaggio attraverso sguardi anticonvenzionali che aprano a verità nuove.
La stagione è organizzata in rassegne dall’identità chiara e ben definita. Torna Sguardi s-velati: punti di vista al femminile, a cura di Ambra Postiglione e Annalisa Siciliano, giunta alla seconda edizione: non si tratta di spettacoli di donne per donne, ma di un approccio che attraverso la prospettiva femminile indaghi tematiche intime e sociali universalmente comprese. Animate dalle stesse intenzioni le mostre fotografiche di Shades of women, iniziativa a cura di Ilaria Prili, che raccoglie scatti di artiste italiane e internazionali. Rivolta alle realtà giovani e di ricerca è Sguardi d’essai, un progetto concepito come momento di scambio e comunicazione per accogliere spunti di riflessione e dare visibilità a “prove”, appunto, dallo specifico profilo qualitativo. In seno a questa iniziativa – di cui Shades of women si configura come specifica sezione – sono previsti incontri con le compagnie, conferenze e presentazioni.
Fedele alla linea il ciclo di eventi Piccoli sguardi d’essai, dedicato ai bambini e ai ragazzi con il preciso intento di incentivare il loro incontro con l’arte, spesso drammaticamente trascurato nel percorso educativo e didattico: il programma prevede, in particolare, Fiabe italiane, a cura di Teatro Pantegano, una serie di incontri ispirati all’omonima raccolta immortale di Italo Calvino.
Gli altri spettacoli in cartellone, infine, prevedono debutti assoluti di giovani artisti italiani: un’operazione audace che lancia un monito ai circuiti commerciali, devoti ai volti abusati e ai successi garantiti.

Lo spettacolo è in scena:
Teatro Due Roma
vicolo Due Macelli, 37 – Roma

S-guardi svelati: punti di vista al femminile
a cura di Ambra Postiglione e Annalisa Siciliano
da martedì 4 ottobre a domenica 20 novembre

Sguardi d’essai
a cura di Teatro Due Roma
a partire da lunedì 10 ottobre

Shades of women
a cura di Ilaria Prili
da lunedì 17 ottobre a lunedì 12 dicembre

Piccoli sguardi d’essai
a cura di Teatro Pantegano

da sabato 22 ottobre a giovedì 22 dicembre

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.