50 spettatori da adottare
viaggio dietro le quinte del teatro
progetto diretto da Roberto Bacci

teatro--era-pontedera-pisaSTRUTTURA CONVENZIONATA

Teatro Era, Parco Jerzy Grotowski, via dell’Indipendenza, 1, Pontedera (PI)

Orari e ulteriori informazioni sul sito ufficiale.

50 spettatori da adottare è un progetto di educazione e formazione dello spettatore, organizzato dalla Fondazione Pontedera Teatro e diretto da Roberto Bacci, che nasce dal desiderio di avvicinare, di accompagnare e guidare gli spettatori lungo il cammino del teatro.
Che cosa significa un’azione teatrale? Come si costruisce una scena? Come si pensa e si crea una scenografia o uno spazio per lo spettacolo? Come si creano le musiche o le sonorità? Come si lavora sul testo? Come si pensa e si realizza una drammaturgia? Come si guarda uno o più spettacoli? Come si prepara un attore prima di uno spettacolo?
Sono queste alcune delle domande che costituiscono il viaggio dello spettatore nel campo del teatro, articolato in venti incontri da gennaio ad aprile, in cui attori e registi saranno le guide ed i compagni di questa nuova avventura.
Questa esperienza, giunta al secondo anno, si propone di far riscoprire ai 50 spettatori il piacere di frequentare il teatro insieme, e di offrire una forma di scambio di idee e di opinioni con registi e attori che faranno da guide in questa esperienza. I 50 spettatori saranno loro stessi protagonisti di una storia da raccontare, non più solo “pubblico”, ma testimoni diretti.
Il percorso inizierà martedì 7 gennaio alle ore 21 e proseguirà fino ad aprile ogni martedì alle ore 21.
Il costo è 30 euro l’anno, le iscrizioni si chiuderanno il 20 dicembre. Per iscriversi è necessario inviare una richiesta all’indirizzo ufficiostampa@pontederateatro.it, all’attenzione di Elena Lamberti.
Ecco le anticipazioni per il mese di gennaio: martedì 7, alle ore 21, apre il progetto Renzo Lovisolo, con La scienza del vuoto, proseguirà il martedì successivo Silvia Pasello su un tema fondamentale come i Personaggi della memoria. Costruire un personaggio. Il 21 sarà il momento di Bustric, con il curioso incontro dal titolo Con l’arte e con l’inganno ho vissuto metà anno e con l’inganno e l’arte vivrò l’altra parte, mentre Stefano Geraci chiuderà gli appuntamenti mensili con Charlot alle prove.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.