Comunicato stampa

Prosegue Teatro in fuga, un progetto dell’associazione Artestudio che si svolge in Italia e all’estero, dedicato alla comprensione della questione delle migrazioni forzate attraverso lo strumento del teatro.

Teatro in fuga 18, realizzato con il contributo di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori – e in collaborazione con PROGRAMMA INTEGRA, EXPLORA Museo dei Bambini di Roma, REFUGEE THEATRE COMPANY, CIMITERO DELLE BOTTIGLIE e CANE PEZZATO, prevede numerose azioni teatrali – dai laboratori alle performance, dai workshop ai site specific – realizzate con e per i migranti.

Dopo il successo del workshop con gli ospiti dello S.P.R.A.R. (Servizio Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati) di Casacalenda (CB), le azioni del progetto proseguono a marzo con due importanti attività: un laboratorio teatrale per migranti e richiedenti asilo che si svolgerà in 3 centri della Capitale e un workshop su teatro e integrazione rivolto ai bambini della scuola media inferiore presso EXPLORA Museo dei Bambini di Roma.

Così gli appuntamenti:

  • laboratorio teatrale in 3 centri per migranti e richiedenti asilo dal 5 marzo fino al mese di maggio: biblioteca interculturale Cittadini del Mondo in Viale Opita Oppio 45, dal 5 marzo tutti i lunedì dalle ore 10.00 alle 12.00; centro Programma Integra in Via Assisi 41, dal 7 marzo tutti i mercoledì dalle 14.00 alle 16.00; centro accoglienza Ferrhotel in via del Mandrione 301, ogni mercoledì dalle ore 17.00 alle 19.00. Il laboratorio è libero e gratuito e prevede la realizzazione di una performance che sarà presentata nel mese di maggio e in replica nel mese di luglio.
  • Workshop su teatro e integrazione per bambini delle scuole primarie e secondarie: 6 marzo, 13 marzo, 20 marzo dalle ore 10.00 alle 12.00 presso EXPLORA Museo dei Bambini di Roma Via Flaminia 82.

Info: artestudiox@libero.it – www.artestudioteatro.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.