Ieri, oggi, domani.

Al Teatro Verdi di Milano, il nuovo cartellone si presenta interessante e ricco di appuntamenti imperdibili, “nonostante tutto”.

Si alza il sipario sulla nuova stagione del Teatro Verdi. In un contesto difficile come quello attuale, in cui imperversano tagli alle risorse pubbliche destinate alla cultura e non solo, il Teatro Verdi – “nonostante tutto” – propone per la Stagione teatrale 2011-2012 un cartellone denso di interessanti appuntamenti, caratterizzato da ben 14 titoli e 130 repliche e dalla quinta edizione di IF-Festival Internazionale di Teatro di Immagine e Figura, con sei performance in programma e ulteriori cinque proposte per la sezione Infanzia, ospitato dal Teatro del Buratto. A IF-Festival è inoltre dedicata una suggestiva mostra fotografica, curata da Simona Boccedi e Gabriele Zucca e visitabile nella libreria Rizzoli in Galleria Vittorio Emanuele, a Milano.

A contorno della programmazione principale di IF-Festival, il Teatro Verdi propone inoltre IF-Off, unasezione più giovane e informale,dedicata a esplorazioni e sperimentazioni nel teatro visuale, che presenta spettacoli a un costo più contenuto per favorire l’avvicinamento al teatro anche del pubblico più giovane.

A dare avvio alla nuova stagione, Le camicie di Garibaldi – in scena da mercoledì 26 ottobre fino al 6 novembre. Un testo interessante che invita a riflettere su tematiche di carattere storico, a cui seguirà la prima nazionale di Don Giovanni in carne e legno, in programmazione da martedì 8 a giovedì 10 novembre.

Sulla scia del tema storico anche le due opere Li romani in Russia eDestinatario sconosciuto, in scena rispettivamente dal 24 al 29 gennaio 2012 e dal 14 febbraio al 4 marzo. Ma non mancheranno i riferimenti alla condizione precaria vissuta dai giovani, ai quali viene data vocein Binge Drinking (da martedì 22 novembre a domenica 4 dicembre) e in Serate bastarde (dal 10 al 15 aprile 2012). Sui controversi rapporti tra intellettuali e potere, da non perdere The Writer (sempre la prossima primavera, venerdì 20 e sabato 21 aprile).

Nuovi scenari di intrattenimento intelligente si apriranno con le sperimentazioni di cabaret teatrale di Favelas e dei suoi comici, che calcheranno le scene del Verdi in periodo pre-natalizio, dal 6 al 22 dicembre. Ampio spazio anche alla ricerca legata alle figure femminili del mito e della tragedia classica con la nuova produzione del Teatro del Buratto, Clitemnestra: l’altra donna (dal 16 marzo al 5 aprile 2012), a cui farà da contrappunto la rivisitazione di una tra le pietre miliari del teatro contemporaneo, ossia I parenti terribili di Jean Cocteau, in scena quasi in chiusura di Stagione, dal 22 al 27 maggio.

Il cartellone del Teatro Verdi si compone però anche di progetti articolati, che susciteranno sicuro interesse, quali la nuova apertura di Edge Festival, diretto da Donatella Massimilla e dedicato a teatro e arti per l’inclusione sociale; e l’allestimento di Binge Drinking che, a latere dello spettacolo, proporrà incontri, laboratori e un convegno sul tema Alcol e giovani.

Una Stagione ricca di sorprese e appuntamenti che spazieranno dal palcoscenico a esposizioni “fuori scena”, in un’ampia proposta insieme di ricerca e tradizione, che sottolinea il legame del Teatro Verdi con il territorio e le istituzioni milanesi, testimoniato anche delle convenzioni ormai consolidate con Comune e Regione, dalla “storica” presenza nell’abbonamento Invito a Teatro della Provincia di Milano, e dalla promozione della rete dei Teatri di zona.

Teatro Verdi. Stagione 2011-2012
Via Pastrengo, 16 – Milano
www.teatrodelburatto.it/teatroverdi.html
 
Orari: da martedì a sabato ore 21.00 – domenica: ore 16.30 (lunedì riposo)

Il cartellone:
da mercoledì 26 ottobre a domenica 6 novembre
Teatro del Buratto
Le camicie di Garibaldi
di Renata Coluccini con la collaborazione di Jolanda Cappi
regia Renata Coluccini
con Renata Coluccini, Jolanda Cappi, Clara Terranova e Benedetta Brambilla
Spettacolo inserito in Invito a Teatro

da martedì 8 a giovedì 10 novembre
IF-Off. Incontri e suggestioni intorno a IF festival a cura del Teatro del Buratto

da venerdì 11 a sabato 12 novembre
IF-Festival internazionale di teatro di Immagine e Figura V edizione
Tap Ensamble
Don Giovanni in carne e legno
di e con Nicola Cavallari, Eleonora Giovanardi, Luca Ronga e Gianluca Soren
regia Ted Keijser
Prima nazionale

da martedì 15 a venerdì 18 novembre
Edge Festival
Laboratori, Teatro, Video, Mostre, Incontri
direzione Artistica Donatella Massimilla

da martedì 22 novembre a domenica 4 dicembre
Teatro del Buratto
Binge Drinking
di Renata Coluccini e Mario Bianchi
regia Renata Coluccini
consulenza scientifica Emanuele Scafato (Istituto Superiore Sanità)
con Elisa Canfora, Stefano Panzeri e Dario De Falco
scene Marco Muzzolon
disegno luci Marco Zennaro
Spettacolo inserito in Invito a Teatro

da martedì 6 a giovedì 22 dicembre
Produzione Pisani e Follesa:
Favelas
testi di Angelo Raffaele Pisani e Marco Silvestri
in collaborazione con il Collettivo Favelas, Riccardo Piferi e Carmelo La Rocca
regia di Angelo Raffaele Pisani
disegno luci di Marco Silvestri
con il Collettivo Favelas: Angelo Pisan e Marco Silvestri, Katia Follesa, Herbert Cioffi, Gianmarco Pozzoli, Gianluca De Angelis, Marco Della Noce, Le Hostess di Volo e con ospiti a sorpresa

da sabato 14 a domenica 15 gennaio 2012
IF-Festival internazionale di teatro di Immagine e Figura
La Sarta
di Gardi Hutter e Michael Vogel
regia Michael Vogel
con Gardi Hutter
Prima nazionale

da martedì 24 a domenica 29 gennaio
BigFish Teatro presenta:
Li Romani in Russia
adattamento teatrale Prof. Marcello Teodonio
regia Alessandro Benvenuti
con Simone Cristicchi
musiche e sonorizzazioni Gabriele Ortenzi/Areamag

da martedì 14 febbraio a domenica 4 marzo
Teatro del Buratto in collaborazione con Otto&Marvuglia presenta:
Destinatario sconosciuto
dall’omonimo libro di Katherine Kressmann Taylor
regia Gabriele Calindri
con Marco Pagani e Massimiliano Lotti
scene Marco Muzzolon
disegno luci Marco Zennaro
Spettacolo inserito in Invito a Teatro

venerdì 9 e sabato 10 marzo
IF-Festival internazionale di teatro di Immagine e Figura
Compagnia Orlando/Papa
Il combattimento fra Orlando e Agricane
l’Orlando innamorato
di Matteo Maria Boiardo
regia Francesco Orlando e Salvatore Papa
con Salvatore Papa e Francesco Orlando
Prima nazionale

da venerdì 16 marzo a giovedì 5 aprile
Teatro del Buratto presenta:
Clitemnestra: l’altra donna
testo e regia Renata Coluccini e Marco Di Stefano
con Renata Coluccini, Benedetta Brambilla e Ylenia Santo
scene Marco Muzzolon
disegno luci Marco Zennaro
costumi Mirella Salvischiani
Prima nazionale
Spettacolo inserito in Invito a Teatro

da martedì 10 a domenica 15 aprile
Compagnia Dionisi presenta:
Serate Bastarde 2
di e con Renata Ciaravino e Carmen Pellegrinelli
video Elvio Longato
luci e aiuto regia Carlo Compare
organizzazione Anna Sironi
prodotto in collaborazione con Etre/Fondazione Cariplo, Regione Lombardia, Fondazione Culturale di Gallarate
Prima milanese

venerdì 20 e sabato 21 aprile
IF-Festival internazionale di teatro di Immagine e Figura
Nordland Visual Theatre/Ulrike Quade/Jo Strømgren Kompani presenta:
The Writer
da Ulrike Quade e Jo Strømgren
regia Jo Strømgren
musica Edward Grieg, Bergmund Skaslien e Murkof
Spettacolo vincitore dell’Audience Award at BITEF 2009
In collaborazione con l’Ambasciata di Norvegia in Italia
Prima nazionale

da martedì 24 a domenica 29 aprile
Produzione Barley Arts:
Io odio i talent show
di Mario Luzzatto Fegiz e Giulio Nannini
regia Maurizio Colombi
con Mario Luzzatto Fegiz e la partecipazione di Roberto Santoro e Vladimir Denissenkov
Prima nazionale

da mercoledì 9 a sabato 12 maggio
Teatro del Buratto/Elsinor presenta:
Segnali – Festival Teatro Ragazzi

sabato 19 e domenica 20 maggio
IF-Festival internazionale di teatro di Immagine e Figura
Figuren Theater Tübingen presenta:
Avec des ailes immenses
da Gabriel García Marquez
regia Figuren Theater Tübingen
narratore Patrick Michaelis
animatori Karin Ersching, Karin Ould Chih e Robert Atzlinger
Musiche rat’n’X (Johannes Frisch e Stefan Mertin)
costumi Steffen Flohr
assistente Ulrike Andersen
Prima nazionale

da martedì 22 a domenica 27 maggio
Cambusateatro presenta:
I parenti terribili
di Jean Cocteau
regia Maurizio Salvalalio
con Elisa Conte, Diego Willy Corna, Laura Rullo, Massimo Villucci e Cristina Zamboni
regia elementi video Erik Bernasconi
scene Leonardo Modena e Maurizio Salvalalio
costumi Laura Pennisi
musiche di Gipo Gurrado
Prima milanese

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.