Just Do It

Al Teatro Eliseo, in occasione del RomaEuropa Festival, torna con il nuovo concerto Nude: Viscera la voce inimitabile e suggestiva di Jemie McDermott accompagnata dalla sua orchestra The Irrepressibles. Nuova musica, nuovi testi che questa volta scavano nell’autobiografia dell’artista.

È difficile non rimanere toccati dopo aver ascoltato e visto una performance di Jamie McDermott. Un solo fattore basterebbe a convincere la platea di questo: la voce. Una voce calda, poetica, vibrante che innerva ogni parola dei testi di un’intensa teatralità. Ma non c’è solo la voce del leader degli Irrepressibles a catturare l ‘attenzione, ci sono viola, violino e pianoforte suonati da un orchestra originale che unisce pop, rock e baroque.

Se la teatralità dei concerti degli Irrepressibles è una caratteristica che li distingue, la voce esuberante di McDermott sembra dialogare continuamente con gli strumenti creando uno spettacolo che sposa alla perfezione il piacere della vista con quello dell’ascolto. Se nella loro prima produzione, Mirror Mirror, la miscela di generi creava un effetto esplosivo che evocava mondi fantastici, Viscera, la seconda tappa della trilogia Nude, rappresenta un’evoluzione introspettiva. La musica continua a mischiarsi creando melodie che dal rock passano al grunge, dalle musiche popolari del nord Europa all’elettronica (sono molte le collaborazioni per esempio con Royksopp), ma i toni si fanno più malinconici quasi volessero mettere a nudo l’interiorità dell’artista.

In effetti le canzoni di questo nuovo album, oltre ad avare una rara intensità, sono un manifesto per la difesa e la tolleranza dell’amore omosessuale. Jemie, icona gay del panorama britannico, non l’ha mai nascosta, ma anzi l’ha usata come veicolo espressivo e creativo. Ora in Viscera ha voluto raccontarla anche come rivendicazione contro le discriminazioni. I testi di canzoni come Two man in love oppure To Be sono una dichiarazione d amore, un racconto delle sue esperienze passate, delle delusioni e della vergogna che una società spesso immatura fa provare a chi è considerato diverso.

Viscera crea una sinfonia originale in cui i testi, la parte strumentale, la performance dei musicisti coinvolgono e stupiscono.

Lo spettacolo è andato in scena
all’interno del RomaEuropa Festival
Teatro Eliseo
Via Nazionale, 183 – Roma

The Irrepressibles
Nude: Viscera
Voce, chitarra, piano, composizione Jemie McDermott
piano, cori Sarah Kershaw
violino, cori Apollo
violoncello, contrabbasso, cori Chloe Treacher
percussioni Oliie Hipkin

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.