Questione di pancia

salaumberto-roma-80x80Al teatro Sala Umberto Anna Galiena, Amanda Sandrelli e Marina Massironi sono le straordinarie protagoniste di Tres. Diretta da Chiara Noschese la commedia di Carlos Rubio diverte e pensa al sociale. In scena fino al 27 ottobre.

Una grande bocca per divano e una mano semiaperta come poltroncina sono gli elementi che saltano subito agli occhi quando si apre il sipario della Sala Umberto. È l’elegante e moderno salotto di una delle protagoniste di Tres, Marisa, che ha la sensualità di Anna Galiena, una donna che ha costruito la sua casa lontano dai rumori della città con i soldi del suo lavoro televisivo e che ora è intenta a ricevere alcune delle sue compagne di liceo per una rimpatriata. Si ritrovano così Angela (Amanda Sandrelli) – che si è ben guardata dall’avvisare il resto delle compagne – ingenua donna che la vita troppo presto ha reso vedova, «ma non allegra», e che sogna una Jacuzzi per rilassarsi la sera e Carlotta (Marina Massironi), che ha divorziato da un marito traditore, con un gatto per compagno e felice per aver trovato il suo peso forma.
Tre, anzi Tres, donne molto diverse tra loro e con un sogno che le accomuna: avere un figlio nonostante la non più giovane età. In una notte da sballo in cui rancori, dissapori e ambizioni si uniscono al fumo di una canna e a qualche bicchiere di troppo, tracciano così le coordinate dell’uomo ideale. Bello, alto, intelligente, ovviamente ben dotato e che soprattutto possa dar loro un figlio contemporaneamente, sono queste le caratteristiche a cui risponde Adalberto (Sergio Múñiz), il figlio del custode che ricordano bambino ai tempi della scuola.
Colpi di scena, tante risate e argomenti per riflettere sono alla base di Tres, questo esilarante quanto sorprendente spettacolo scritto dallo spagnolo Carlos Rubio, interpretato da tre grandi attrici che donano tutte se stesse sulla scena e diretto da Chiara Noschese, attualmente impegnata anche in tv col talent di successo Tale e Quale Show, che attraverso la sua voce, a fine spettacolo, invita il pubblico ad aiutare dei bambini con un contributo libero, ma sicuramente importante; una causa che non può essere svelata del tutto per non rovinare la sorpresa del singolare finale.
Una commedia rosa dal sapore melanconico che parla di donne dunque, ma che si rivolge a tutti perché gli uomini non sono esclusi dall’argomento, bensì contribuiscono spesso alla felicità e al malessere delle stesse.
Tres sarà in scena fino al 27 ottobre a Roma e anche se sembra uno spettacolo di pancia, è in realtà scritto con la testa e con il cuore, pronto a rapire tutti i sensi e a coinvolgerli in un universo che sempre roseo non è.

tres300x200

Lo spettacolo continua:
Teatro Sala Umberto
via della Mercede, 50 – Roma
fino a domenica 27 ottobre
orari: da martedì a sabato ore 21.00, domenica ore 17.00

Tiesseteatro presenta
Tres
di Juan Carlos Rubio
regia Chiara Noschese
con Anna Galiena, Marina Massironi, Amanda Sandrelli, Sergio Múñiz
collaborazione alla regia Roberto Bani
ideazione scenografica Chiara Noschese
costumi Silvia Morucci
light designer Maurizio Fabreti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.