Comunicato stampa

Per la stagione editoriale 2019/2020, la DiamonD EditricE dà il via ad un nuovo e significativo concorso letterario dedicato alla scrittura teatrale. Il dittico Odi et Amo esprime sentimenti potenti e opposti che però convivono allo stesso tempo nell’individuo.

Amore e Odio è uno degli archetipi della letteratura mondiale di ogni tempo, un tema ampio, vastissimo, dalle mille sfumature, che lascia spazio agli autori di scandagliare un universo variegato di paradisi e inferni.
Odi et Amo sarà il VI volume della fortunata serie dei Dittici, a cura di Guido Del Vento.

La selezione letteraria verterà sulla scelta di 15 monologhi tra il totale dei pervenuti. Il concorso, ideato da Guido Del Vento e Alessandro Di Marco, con la direzione artistica di Guido Del Vento, prevede la messa in scena dei testi ad opera di attori allievi del Centro Studio Acting di Lucilla Lupaioli, a partire da martedì 19 novembre a sabato 23 novembre 2019, seguita dallo spettacolo teatrale L’amore dietro ogni cosa tratto dall’omonimo libro di Simone Di Matteo, per la regia di Guido Del Vento presso il Teatro Cometa Off in via Luca Della Robbia, 47 Roma.

Nel corso delle 5 serate saranno proposti 3 monologhi di fronte a una giuria di esperti del settore a cui spetterà il compito di eleggere il vincitore. Gli scritti finalisti saranno nuovamente presentati domenica 24 novembre 2019 quando la giuria designerà il miglior monologo del concorso. Tutti coloro che avranno avuto accesso alla finale saranno inseriti all’interno della raccolta antologica dedicata.

I giovani autori avranno modo di cavalcare la realtà di questa nuova prova antologica insieme ad autori e personaggi noti, come il regista Daniele Falleri, l’autore Paola Merolli, il regista Livio Galassi, l’autore Simone Romano ed altri ancora, in un esplosivo e intrigante mix letterario, irresistibile, per lettori di ogni rango.
La giuria sarà composta da: Simone Di Matteo (personaggio tv, scrittore e editore); Lucilla Lupaioli (autore, regista e attrice); Patrizia Schiavo (autore, regista e attrice); Eugenio Marinelli (attore e doppiatore); Guido Del Vento (autore, regista e attore); Nicola Guerzoni (autore, regista e attore); Simone Pozzati (paroliere e scrittore); Paola Merolli (autore); Marcello Valeri (critico teatrale Periodico Italiano Magazine); Sarah Padoan (critico teatrale Il Foyer); Alessio Neroni (critico teatrale Persinsala); Aldo Piro (autore televisivo); Francesca Della Valle (giornalista, conduttrice e editore); Paola Mammini (autore, sceneggiatrice TV e cinema, vincitrice del David di Donatello 2016); e Lando Buzzanca.

I testi non dovranno superare le 3 cartelle in formato Word (massimo 1200 parole) e dovranno essere spediti entro e non oltre il 10 novembre 2019 all’indirizzo di posta elettronica diamond.editrice@libero.it
Possono partecipare scrittori di qualsiasi nazionalità purché gli elaborati siano redatti in lingua italiana. Per essere considerati validi i monologhi devono rispettare le seguenti indicazioni, pena l’esclusione:

  • I Testi devono essere inediti.
  • Gli elaborati non devono avere contenuti che richiamino discriminazioni razziali o che siano lesivi della dignità dell’uomo.
  • L’autore non può firmare con pseudonimi.
  • Il file deve contenere in prima pagina i dati anagrafici e i recapiti utili per contattare l’autore con l’autorizzazione al trattamento dei dati personali secondo le leggi vigenti.

La partecipazione al concorso NON prevede il versamento di alcuna quota di iscrizione, né si richiedono compensi o l’obbligo all’acquisto delle copie da parte dei concorrenti. Gli autori degli scritti selezionati cederanno la loro opera a titolo gratuito per la pubblicazione.

La partecipazione al concorso implica l’accettazione incondizionata del presente bando.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.