Walking Zombi – Day 3 – L’Istituzione "> Walking Zombi – Day 3 – L’Istituzione

Walking Zombi – Day 3 – L’Istituzione

Walking Zombi – Day 3 – L’Istituzione, articolo di "Giovanna Gentile" su Persinsala Teatro
Home | Annunci/Comunicati | Walking Zombi – Day 3 – L’Istituzione

Walking Zombi – Day 3 – L’Istituzione
Recensioni/Articoli di

Al terzo giorno di marcia su Roma, gli Zombi romani iniziano ad accusare un leggero stato di euforia. Forse legata al fatto che oggi marceranno su Montecitorio. L’euforia-Zombi, si intende, è fatta di sguardi ancora più vacui e da passi incredibilmente rallentati. L’eco della flemma degli Zombi che hanno preso parte al movimento Walking Corpo …

Al terzo giorno di marcia su Roma, gli Zombi romani iniziano ad accusare un leggero stato di euforia. Forse legata al fatto che oggi marceranno su Montecitorio. L’euforia-Zombi, si intende, è fatta di sguardi ancora più vacui e da passi incredibilmente rallentati.
L’eco della flemma degli Zombi che hanno preso parte al movimento Walking Corpo Morto in tutta Italia, mi è compagna e mi dà forza. La performance prende il suo avvio dalla piazza retrostante Montecitorio e lentamente, cartelli appesi al collo e megafono alla mano di Timpano, si avvicina alle transenne che allontanano di una cinquantina di metri il popolo dall’Istituzione. Orde di giornalisti-Zombi rispondono subito all’appello in un susseguirsi di telefonate di allerta al possibile scoop. Accanto alle transenne una tenda bianca, dove da tempo protestano gli operai dell’Ilva di Taranto. Ci riconoscono, gli operai-Zombi, e ascoltano attenti l’inno Zombi declamato a gran voce da un poderoso Timpano. Gli applausi ricevuti da chi è davanti Monteciorio per reclamare il proprio diritto a una prospettiva di futuro, riempiono di emozione. Commozione che il -ùfotografo-Zombi si affretta a immortalare in un momento che non dimenticherò.
A partire dalla prima performance andata in scena al Teatro India due anni fa nell’ambito di Perdutamente, il movimento guidato da Daniele Timpano ed Elvira Frosini si è diffuso in molte città della penisola: Genova, La Spezia, Asti, Milano, solo per citarne alcune. L’adesione al movimento è stata importante, segno che il messaggio di rinascita non gridato nelle piazze, ma diffuso artisticamente per le strade, ha colto nel segno. La forza che porta un messaggio artistico è grande e, da Zombi, non posso che riconoscere l’originalità, l’intelligenza e la coerenza ad Elvira Frosini e Daniele Timpano.
Le performance Zombi cedono ora il passo allo spettacolo a teatro. Chissà che forse non ricapiti, in queste tre settimane, di incontrare qualche corteo Zombi in punti nevralgici della città, magari anche solo per una gita turistica al Colosseo. Zombi di tutto il mondo unitevi!


12345

Check Also

Riccardo III

Tra i finalisti al Premio Ubu 2014, l’attore, autore e regista Michele Sinisi consegna al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In coerenza con l'impegno continuo dell'Associazione Persinsala di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo adeguato le nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR), in particolare sono state aggiornate la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti garantiti dal nuovo Regolamento, che ti invitiamo a prendere visione maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi