Italiani sull’orlo di una crisi di nervi

In scena dal 27 settembre al 2 ottobre al Teatro della Cooperativa, Midia, uno spettacolo esilarante sulle schizofrenie dell’uomo tecnologico.

Si ride, e si ride anche molto. Midia è uno spettacolo di sketch brevi e divertenti che raccontano una società contemporanea completamente snaturata.

Lo spettacolo riesce a essere profondo con la sua leggerezza, colpendo le fragilità, le fobie e le contraddizione di un popolo, quello italiano, sull’orlo di una crisi di nervi.

I tempi comici sono precisi ed efficaci, grazie all’ottima prova attoriale del trio e al bellissimo testo di Francesca Sangalli. È una risata continua, il modello televisivo degli sketch brevi che strizza l’occhio all’umorismo inglese della serie televisiva Little Brittany o agli intramontabili Monty Python.

Costumi e scenografia sono essenziali e, in alcuni momenti, molto, molto essenziali, arrivando anche alla nudità, mai gratuita e sempre funzionale al racconto. Serena Di Gregoria è ignuda dopo un intervento di chirurgia plastica perché, si sa, in sala operatoria non si va vestiti.

In scena uomini infelici, avidi, senza scrupoli, soli, incapaci di comunicare, di non temere il tempo che passa, di avere una dignità, di accettare un figlio gay, di non spogliarsi per un lavoro, di avere un linguaggio semanticamente interessante. Insomma, in scena si vede una realtà non molto lontana dalla nostra vita di tutti i giorni. Non c’è nulla di nuovo purtroppo nelle tematiche, ma la direzione che prendono il testo e la messinscena sono originali e interessanti. Meritatissimi i premi e le menzioni che Midia ha ricevuto negli anni.

Il finale è strepitoso e sfiora il metateatro. Alex Cendron dà il meglio di sé svelando le frustrazioni di una compagnia teatrale precaria come è la sua, sviscerando le problematiche dell’attore moderno. E il pubblico non può che innamorarsi di lui.

In tempo di crisi è uno spettacolo che tira su il morale.

Lo spettacolo continua:
Teatro della cooperativa
via Hermada, 8 – Milano
fino a domenica 2 ottobre
orari: da martedì a sabato ore 20.45 – domenica ore 16.00
Midia – L’uomo medio attraverso i medi
di Francesca Sangalli
regia di Giovio 15
con Eliseo Cannone, Alex Cendron e Serena Di Gregorio

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.