Teatro di Vicopisano. Stagione 2017/18 "> Teatro di Vicopisano. Stagione 2017/18

Teatro di Vicopisano. Stagione 2017/18

Teatro di Vicopisano. Stagione 2017/18, articolo di "Mailè Orsi" su Persinsala Teatro
Home | Annunci/Comunicati | Teatro di Vicopisano. Stagione 2017/18
Teatro Di Vicopisano
Teatro Di Vicopisano

Teatro di Vicopisano. Stagione 2017/18
Recensioni/Articoli di

Inaugurata la nuova Stagione del Teatro di Via Verdi, che presenta quest’anno anche una rassegna interamente dedicata ai più giovani. Una programmazione di respiro internazionale per il côté ragazzi e attenzione per le realtà del territorio sul versante adulti: al Teatro di Via Verdi continua la felice sinergia tra l’Associazione The Thing e il Comune. …

Pronti? Via!

Inaugurata la nuova Stagione del Teatro di Via Verdi, che presenta quest’anno anche una rassegna interamente dedicata ai più giovani.

Una programmazione di respiro internazionale per il côté ragazzi e attenzione per le realtà del territorio sul versante adulti: al Teatro di Via Verdi continua la felice sinergia tra l’Associazione The Thing e il Comune.
Entrando nello specifico, per la Stagione adulti riflettori accesi sulle varie realtà che animano il teatro – Inbìliko, Policardia, Stefano Filippi, La Ribalta Teatro – e che presenteranno diverse proposte. Dopo il debutto del 20 ottobre con lo spettacolo L’attraversamento del fiume – della succitata Compagnia Teatro Inbìliko – si proseguirà il 4 novembre con Voci Vicine di Stefano Filippi.
Il 17 novembre andrà in scena Il Negozio di Altalene di e con Luca Oldani, spettacolo ispirato alle città invisibili di Italo Calvino e realizzato in collaborazione con 120g (associazione di giovani architetti pisani), all’interno della fucina creativa del Teatro Lux di Pisa.
Nel periodo natalizio ritroveremo un classico del repertorio, Natale in casa Cupiello presentato da La Ribalta Teatro (il 22 e 23 dicembre).
L’anno nuovo inizierà il 20 gennaio con Vita di Dante di Stefano Filippi, proseguendo il 12 febbraio con Religo, monologo di satire e visual comedy di Carlo della Santa, per finire con altri due lavori firmati La Ribalta Teatro: La Mandragora (dall’8 al 10 marzo), una riscrittura dell’opera di Machiavelli a cura di Franco Farina – e L’odissea, una lettura musicata (il 7 marzo).
Da ricordare anche il laboratorio Incroci: un percorso teatrale multietnico, che coinvolge al suo interno cittadini non italiani, riconosciuti come aventi diritto allo status di rifugiati, condotto Giorgio Vierda e Marta Paganelli; nonché lo spazio dedicato alla musica e ai corsi curati dall’Accademia Musicale Toscana.
Novità di quest’anno, come scrivevamo in sommario, sarà però la rassegna ragazzi, ideata in collaborazione con l’Associazione Ferradura – che ha curato la programmazione di spettacoli e laboratori dedicata ai più piccoli, all’insegna del viaggio e dell’esplorazione dei diversi linguaggi del teatro contemporaneo, dal virtuale al circo, dalle marionette al corpo d’attore. La Stagione, inaugurata il 29 ottobre con L’albero della felicità di e con Giacomo Verde, porterà in scena Compagnie e realtà provenienti dall’Italia e dall’estero, impegnati anche in spettacoli premiati in vari concorsi.
Il 2 dicembre, i francesi Isis attenderanno il giovane pubblico con Moi qui marche, in cui marionette e attori animeranno la scena – contornata da proiezioni di disegni realizzati dai bambini, ombre cinesi e suggestive sonorità.
Con l’anno nuovo il linguaggio dei burattini, del circo e della musica dal vivo si uniranno in Silenzio Nicolino! La Compagnia Il Giardino dei Pupazzi presenterà, il 14 gennaio, lo spettacolo vincitore del Premio Otello Sarzi 2012 (vinto nell’ambito del Festival internazionale I Teatri del Mondo).
In scena, l’11 marzo, GiroCirco di Movimento Comico, con esercizi di clownerie, illusionismo e magia; mentre l’8 aprile sarà Laura Kibel, altra artista di fama internazionale, a calcare le scene del teatro con Va’ dove ti porta il piede, il suo cavallo di battaglia – riunendo alcuni tra i suoi pezzi storici – e tratta temi universali quali il rapporto tra bene e male, la pace e l’amore.
Il Teatrino di Puck chiuderà la Stagione (il 22 aprile) con Eppur bisogna andar, vincitore del premio MigrAzioni 2017, in cui Serena Cercignano, burattinaia, cantante e musicista, affronta il tema della migrazione italiana in Sud America.
Agli spettacoli si alterneranno giornate di laboratorio per bambini: sabato 18 novembre Cartoolab presenterà un laboratorio multimediale dal titolo Il primo teatro delle ombre per il tuo smartphone; domenica 25 febbraio in Super Hero Kids, Marco d’Agostin condurrà un laboratorio di azione e osservazione per l’infanzia; e infine, domenica 6 maggio, Dynamis ci condurrà in Y – La variabile del calcio, laboratorio itinerante in città.

Teatro di Via Verdi
Stagione 2017/2018
via Giuseppe Verdi, 12 – Vicopisano (PI)

Calendario Stagione Adulti:

sabato 4 novembre
Voci Vicine
di e con Valentina Grigò e Stefano Filippi

venerdì 17 novembre
Il negozio di altalene
di e con Luca Oldani

venerdì 22 e sabato 23 dicembre
Natale in casa Cupiello
di Eduardo De Filippo
produzione La Ribalta Teatro

sabato 20 gennaio 2018
Vita di Dante
di e con Stefano Filippi

lunedì 12 febbraio
Religo
di Carlo Della Santa
con Carlo Della Santa e Alessandro Mennuni

mercoledì 7 marzo
L’Odissea. Una lettura musicata
produzione La Ribalta Teatro-The Thing

da giovedì 8 a sabato 10 marzo
La mandragola
da Niccolò Machiavelli
rielaborazione drammaturgica Franco Farina
produzione La Ribalta Teatro

Calendario Stagione Ragazzi:

sabato 2 dicembre
Moi Qui Marche
regia Jean-Paul Denizon
produzione Compagnie Isis

domenica 14 gennaio 2018
Silenzio Nicolino!
di e con Daniele Guaragna e Anna Cisternino
produzione Compagnia Il Giardino dei Pupazzi

domenica 11 marzo
GiroCirco
di e con Anna Rizzi e Olimpia Adriani
produzione Compagnia Movimento Comico

domenica 8 aprile
Va’ dove ti porta il piede
di e con Laura Kibel

domenica 22 aprile 2018
Eppur bisogna andar
di e con Serena Cercignano

5,00

Check Also

Mariangela Gualtieri

Bello Mondo

Bello il mondo dalla terrazza di Castello San Giorgio a Spezia. Mariangela Gualtieri regala al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi