Comunicato stampa

La Regione Lazio ha approvato il nuovo regolamento per lo Spettacolo dal Vivo che disciplina le modalità di erogazione dei contributi ordinari in parte corrente che la Regione distribuisce attraverso il FUS regionale.

Nel Regolamento sono previste 4 macro-aree di intervento, ogni soggetto può candidarsi ad una sola area progettuale tra 10 possibili ambiti, i contributi sostengono progetti che durano al massimo un anno.

  • PRODUZIONE: Produzione spettacolo dal vivo; Centri di produzione teatrale; Centri di produzione di danza
  • FESTIVAL E RASSEGNE: Festival e rassegne di teatro, musica, danza e a carattere multidisciplinare; Festival circensi e degli artisti di strada
  • SOSTEGNO SPETTACOLO DAL VIVO: Circuiti regionali; Ensemble musicali ed orchestre
  • PROGETTI CHE FAVORISCONO LA FORMAZIONE L’EDUCAZIONE E LA PARTECIPAZIONE DEL PUBBLICO: Progetti per favorire l’accesso dei giovani allo spettacolo dal vivo in collaborazione con le istituzioni scolastiche; Educazione e formazione musicale, teatrale e coreutica; Teatro di figura e iniziative di spettacolo dal vivo destinate ai bambini e all’infanzia

Possono presentare domanda di contributo enti pubblici o privati operanti nel settore dello spettacolo dal vivo, costituiti da almeno due anni. Insieme a LazioInnova le domande verranno gestite tramite la piattaforma Gecoweb. Gli operatori potranno fare domanda fino a fine maggio per il 2016, e fino al trenta giugno per il 2017.

TESTO DEL PROVVEDIMENTO: Regolamento n.6 del 24/03/2016

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.