Teatro Sala Fontana. Stagione 2013/14 "> Teatro Sala Fontana. Stagione 2013/14

Teatro Sala Fontana. Stagione 2013/14

Teatro Sala Fontana. Stagione 2013/14, articolo di "Emanuele Marconi" su Persinsala Teatro
Home | Milano | Comunicati & News | Teatro Sala Fontana. Stagione 2013/14

Teatro Sala Fontana. Stagione 2013/14
Recensioni/Articoli di

Il Teatro Sala Fontana di Milano presenta il proprio cartellone, che spazia dai classici alla ricerca, dalla poesia alla musica. Sarà una Stagione ricca di appuntamenti e di esperienze per il Teatro Sala Fontana e per i suoi spettatori che potranno assistere, nel 2013-2014, a ben diciassette spettacoli. Un programma che promette di appassionare target …

Spettacoli per tutti i gusti

teatro-sala-fontana-milano1Il Teatro Sala Fontana di Milano presenta il proprio cartellone, che spazia dai classici alla ricerca, dalla poesia alla musica.

Sarà una Stagione ricca di appuntamenti e di esperienze per il Teatro Sala Fontana e per i suoi spettatori che potranno assistere, nel 2013-2014, a ben diciassette spettacoli. Un programma che promette di appassionare target di pubblico diversi – dall’amante del teatro classico a quello di ricerca, dall’affezionato ai grandi attori al musicologo per diletto, senza dimenticare i più giovani: gli spettatori del futuro.

Si comincia il 25 ottobre con cinque spettacoli in successione, messi in scena dall’Associazione culturale Proxima Res – che ha l’obiettivo di creare una drammaturgia del presente, affrontando temi civili e contemporanei, sperimentando nuovi linguaggi e sfruttando la potenzialità della metafora. Si tratta di Antropolaroid – che riporta in auge l’antica tradizione del cunto; del suggestivo Il maleficio – tratto da García Lorca e pensato per pochi spettatori alla volta; del curioso Brugole – il cui protagonista è un mobile Ikea, che agisce quale metafora della vita; di Materiali per Medea – libera interpretazione della trilogia di Heiner Müller; e, per finire, di Chi resta – incentrato sui sentimenti dei parenti (chi resta, appunto) delle vittime delle stragi civili.

Da gennaio 2014, spazio alle produzioni Elsinor che avranno come assoluto protagonista di Stagione l’autore siciliano Luigi Pirandello, del quale saranno proposti due testi. Dal 15 gennaio al 2 febbraio, Monica Conti rappresenterà L’uomo, la besta e la virtù – che porta in scena l’ipocrisia del mondo di allora (e, forse, contemporaneo); mentre, alle porte dell’estate e in chiusura di stagione (dal 5 al 22 giugno), Roberto Trifirò metterà in scena il classico Uno, nessuno e centomila con i relativi quesiti sulla moltiplicazione della personalità e sul dilemma dell’identità.

Dal 25 febbraio al 2 marzo il Teatro Sala Fontana riproporrà, per il secondo anno consecutivo, l’interessante Sunset Limited, una riflessione sulla vita e sulla morte giocata come una partita a scacchi dai due protagonisti: Bianco e Nero.

Come accennato, ci sarà l’imbarazzo della scelta anche per gli appassionati di musica: gli spettacoli Giovanna d’Arco (dal 27 al 30 marzo), Il mio nome è Milly (nella seconda metà di maggio), Marilyn Monroe Fragments (con Mariangela D’Abbraccio, dall’11 al 13 aprile) e Don Giovanni (dal 12 al 16 marzo) promettono una suggestiva fusione tra letteratura, immagini e musica.

Calcherà il palcoscenico anche qualche volto noto dello schermo: è il caso di Michele Riondino (il “giovande Montalbano” della Rai) che, dal 18 al 23 febbraio, porterà in scena La vertigine del drago, immaginando un’ improbabile convivenza tra un naziskin e una zingara.

Durante la Stagione si svolgerà anche una mini-rassegna di mise en espace: una sorta di work in progress che avrà l’obiettivo di riproporre ai giovani alcune opere di quattro autori del Novecento italiano (Pasolini, Sciascia, Svevo e Moravia). I giovani, appunto. E per i più piccoli, il Teatro Sala Fontana proporrà un ricco programma di spettacoli mattutini e pomeridiani (nel weekend) destinati alle scuole.

A conti fatti, ci sono tutti gli ingredienti per soddisfare ogni gusto, deliziando gli spettatori di oggi e di domani.

Teatro Sala Fontana. Stagione 2013/14
Via Boltraffio, 21 – Milano
Calendario:
25-31 ottobre
ANTROPOLAROID
di e con Tindaro Granata
rielaborazioni musicali Daniele D’angelo Direzione Tecnica Mergherita Baldoni e Guido Buganza
luci e suoni Matteo Crespi
(spettacolo in dialetto siciliano, antico e moderno)

29-31 ottobre e 8-10 novembre
IL MALEFICIO
da Il maleficio della farfalla di F. G. Lorca
di e con Alessio Maria Romano
sound designer Davide Tomat
luci Matteo Crespi
assistente Elisa Galvagno
si ringrazia G.U.P. Alcaro

5-10 novembre
BRUGOLE
di Lisa Nur Sultan
regia Emiliano Masala e Lisa Nur Sultan
con Elisa Lucarelli, Leonardo Maddalena ed Emiliano Masala
collaborazione alla scenografia Chiara Crosti
disegno luci Carmine Pierri
costumi Vincenzo Cucchiara
progetto video Francesco Lagi e Danilo Torre
foto di scena Brunella Giolivo
assistente alla regia Francesco Panachia

13-17 novembre
MATERIALI PER MEDEA
dalla trilogia di Riva Abbandonata, Materiale per Medea, Paesaggio con Argonauti
di Heiner Müller
regia Carmelo Rifici
con Mariangela Granelli
scene e costumi Margherita Baldoni
disegno luci Matteo Crespi

25 novembre
Mise en espace
AFFABULAZIONE
di Pierpaolo Pasolini
regia Roberto Trifirò

22 novembre-5 dicembre
CHI RESTA
progetto e regia Carmelo Rifici
drammaturgia Roberto Cavosi, Angela Demattè, Renato Gabrielli e Carmelo Rifici
drammaturgia fisica Alessio Maria Romano
con Caterina Carpio, Mariangela Granelli, Tindaro Granata, Emiliano Masala e Francesca Porrini
allestimento Margherita Baldoni
luci Matteo Crespi

15 gennaio-2 febbraio 2014
L’UOMO LA BESTIA LA VIRTÚ
di Luigi Pirandello
regia di Monica Conti
con Maria Ariis, Stefano Braschi, Giuditta Mingucci ,Antonio Peligra, Andrea Soffiantini e Roberto Trifirò
27 gennaio
Mise en espace
IL GIORNO DELLA CIVETTA
Lettura scenica di e con Alessandro Mor e Alessandro Quattro con l’altro i diversi personaggi
18-23 febbraio
LA VERTIGINE DEL DRAGO
di Alessandra Mortelliti
supervisione al testo Andrea Camilleri
regia Michele Riondino
con Michele Riondino e Alessandra Mortelliti
assistente alla regia Diego Sepe
scenografia e costumi Biagio Fersini
disegno luci Luigi Biondi
trucco Eva Nestori
assistente ai costumi Sandra Astorino
direttore tecnico Daniele Torracca
organizzazione Annalisa Garigli
ufficio stampa Claudia Scuderi
foto di scena Giacomo Cannata – Windmill Digital Design
25 febbraio-2 marzo
SUNSET LIMITED
di Cormac McCarthy
regia Fabio Sonzogni
con Fausto Iheme Caroli (Nero) e Fabio Sonzogni (Bianco)

12-16 marzo
DON GIOVANNI
di Molière
traduzione Cesare Garboli
regia Antonio Zavatteri
con Alberto Giusta, Antonio Zavatteri, Massimo Brizi, Ilaria Falini, Mariella Speranza e Roberto Serpi
scene e costumi Laura Benzi
luci Sadro Sussi
24 marzo
Mise en espace
LA VERITÀ
di Italo Svevo
regia Monica Conti
con Federica Fabiani, Stefano Braschi, Gipeto, Giuditta Mingucci e Andrea Soffiantini

27-30 marzo
GIOVANNA D’ARCO
di Maria Luisa Spaziani
regia Andrea Chiodi
con Simonetta Cartia e Francesca Porrini
musiche Daniele D’Angelo
scene Matteo Patrucco
costumi Ilaria Ariemme
disegno luci Marco Grisa

11-13 aprile
MARILYN MONROE FRAGMENTS
tratto d Marilyn Monroe Fragments. Poesie, appunti, lettere di Marilyn Monroe prefazione di Antonio Tabucchi (Feltrinelli, 2010)
regia Carmen Giordano
con Mariangela D’Abbraccio
musica dal vivo Raffaele Toninelli (contrabbasso)

28 aprile
Mise en espace
GLI INDIRFFERENTI
di Alberto Moravia
regia Roberto Trifirò

15-18 e 22-25 maggio
IL MIO NOME È MILLY
ritratto di una diva, tra guerre, prìncipi, pop e variété
di Gennaro Cannavacciuolo e Ivan Stefanutti
regia, scene e costumi Ivan Stefanutti
con Gennaro Cannavacciuolo
musiche eseguite dal vivo da Vicky Schaetzinger (pianoforte e fisarmonica)

5-22 giugno
UNO NESSUNO CENTOMILA
di Luigi Pirandello
regia di Roberto Trifirò
con Roberto Trifirò e Stefano Braschi


12345

Check Also

Gene Gnocchi

Il comico emiliano torna allo Zelig con un monologo in bilico tra surreale e attualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi