Autore: Maurizio Maravigna

  • Eichmann. Dove inizia la notte

    Recensione Eichmann Dove inizia la notte. Ottavia Piccolo e Paolo Pierobon sono Hannah Arendt e Adolf Eichmann in un atto unico di Stefano Massini prodotto dal Teatro Stabile di Bolzano e dal Teatro Stabile del Veneto.

  • M Il figlio del secolo

    Recensione M Il figlio del secolo. Al Piccolo Teatro Strehler di Milano, Massimo Popolizio dirige e interpreta M Il figlio del secolo, la biografia di Benito Mussolini firmata da Antonio Scurati.

  • Bros

    Debutto italiano alla Triennale Teatro di Milano della nuova creazione di Romeo Castellucci, interpretata da una ventina di “uomini della strada” eterodiretti tramite un auricolare.

  • Nuvole

    Le Nuvole di Aristofane: una riflessione politica sulle insidie del lógos, messa in scena da Antonio Calenda al Teatro Greco di Siracusa con Nando Paone e Antonello Fassari.

  • Baccanti

    Al Teatro Greco di Siracusa Carlus Padrissa, fondatore e regista del gruppo catalano Fura dels Baus, affida all’intensa Lucia Lavia il ruolo di Dioniso nelle Baccanti di Euripide in una messa in scena di forte impatto visivo.

  • Coefore/Eumenidi

    Davide Livermore al Teatro Greco di Siracusa mette in scena Coefore ed Eumenidi di Eschilo con Laura Marinoni e Giuseppe Sartori: la storia di Oreste diventa un melò cinematografico ambientato in una improbabile e nevosa Repubblica di Salò.

  • Hamlet

    Federica Rosellini interpreta con sofferta partecipazione il disperato principe di Danimarca al Piccolo Teatro di Milano con la regia di Antonio Latella.

  • Il Terzo Reich

    Una riflessione di Romeo Castellucci sull’uso aggressivo della parola nella civiltà di massa alla Triennale di Milano.

  • Ladies Football Club

    Riapre il Piccolo Teatro di Milano con, allo Strehler, il reading A questa comunità abbiamo dato il nome di polis e, al Teatro Melato, Ladies Football Club di Stefano Massini, interpretato da Maria Paiato e diretto da Giorgio Sangati.

  • Scene da Faust

    In una scenografia candida e asettica Federico Tiezzi mette in scena la prima parte del Faust di Goethe. L’ottimo Sandro Lombardi è Mefistofele.